Home


Recensioni &
Anteprime


Guide & Speciali

Mod & Total Conversion

Iscriviti alla Community

Forum

Download

Clan

Contattaci o collabora

 

 

 

FTI - Community Multiplayer e Clan Fps

 

 

 

Giacomo Rossi - Ceregnano - Cioci

Forum sui First Person Shooter single player e multiplayer - Entra nella community per fraggare con noi
 
Senza testo alternativo Project IGI
Data di uscita: dicembre 2000
Requisiti minimi: Pentium II 300, 64 MB RAM, SVGA 8MB
Direct 3D
Developer: Innerloop Studios
Publisher: Eidos Interactive
Grafica:
80%
Longevità:
85%
Sonoro:
80%
Multiplayer:
n.d.
Giocabilità:
70%
Globale:
79%

RECENSIONE
a cura di Cekkino Bastardo (09/10/2003)

Senza testo alternativo

Recensire un titolo dopo tre anni dalla sua uscita, non è un'impresa molto facile. In special modo se ne è già uscito il seguito e se si è attesa di un sempre più rimandato Half Life 2.

Senza testo alternativo

Project IGI si caratterizza per una modalità di gioco destinata al singolo giocatore. E' presente una campagna, suddivisa in varie missioni con un trama che le unisce egregiamente.

Senza testo alternativo

La trama del gioco si basa sul vostro personaggio, David Jones, ex soldato SAS, ora agente del progetto I'm Going In (vedi I.G.I.), coordinato dal maggiore Anya.

Senza testo alternativo


La vostra missione è quella di salvare quel piccolo pianeta che si chiama Terra dai terroristi in possesso di una testata atomica. Il Pentagono vi invierà ad indagare in basi nemiche, a ricercare informazioni su questa arma. Compito vostro sarà accedere alla base senza fare troppo casino (quindi non farvi vedere dalle telecamere eventualmente eliminandole e non facendo suonare l'allarme eventualmente spegnendolo), raccogliere le informazioni, portando a termine alcuni obiettivi secondari (sabotaggio, eliminazione delle difese, diversivi) e scappare senza lasciar traccia (a parte qualche decina di cadaveri).

Senza testo alternativo

Facile? Mica tanto. Qui incominciano le note negative. Project IGI è un gioco molto difficile, a volte viene quasi voglia di non finirlo. Perché? Adesso ve lo dico.

Senza testo alternativo

Di per sè il gioco è difficile, basta una scarica di mitra o un colpo di fucile di precisione in testa, perché il vostro alter ego muoia. E voi direte "vabbé basta ricaricare l'ultimo salvataggio fatto 2 secondi fa". E io vi dico "no, no, perché in Project IGi non esistono salvataggi e dovete rincominciare dall'inizio del livello".
Tenete conto che alcuni livelli sono molto vasti e includono molti obiettivi.
In più si aggiunge una difficoltà che toglie molto al realismo delle missioni: a volte accade che dei nemici subiscano il respawn, ossia resuscitino, uscendo da delle zone già pulite e rendendo il gioco abbastanza tedioso.
A proposito di realismo, come detto un colpo mortale per un nemico, lo sarà anche per voi. Inoltre non troverete medikit o postazioni per la ricarica dell'energia. Al massimo qualche rara infermeria con un minimo di energia da iniettarvi con una siringa (chi ha detto droga? no sono cariche di adrenalina, almeno credo...).

Senza testo alternativo

Le missioni sono molto varie sia come obiettivi che come ambientazioni. La grafica può venire considerata decente confrontandola con i giochi di quel periodo, per quel periodo era molto dettagliata e con effetti molto carini come la neve, ora è vistosamente arretrata e troppo poligonale, anche se rimane ancora molto giocabile.

L'intelligenza artificiale è molto bassa, per quanto Project IGI voglia essere un gioco molto realistico, per fortuna capita di uccidere un nemico, senza che gli altri vicino neanche se ne accorgono, anche se avete usato un AK 47. In questo modo potete facilmente eliminare un nemico alla volta. Se però i nemici si accorgono, cercheranno di ripararsi buttandosi a terra. Idea alquanto pessima per la loro vita.

Per quanto riguarda le armi abbiamo un repertorio molto vasto: un coltello per sgozzare i nemici da vicino, una pistola, uzi, mitra, AK 47, un fucile e un bazooka che ci servirà per eliminare l'eventuale carrarmato che ci da noie.

Complessivamente ProjeCT IGI merita ancora oggi, anche se dovete armarvi di molta più pazienza che di pallottole per portarlo a termine.

TRUCCHI

(solo per la demo)
Digitare "nada" nel menu principale per attivare la "modalità trucchi". Così quando giocherai potrai digitare questi codici:

allgod - Modalità Dio

allammo - Munizioni illimitate

easy - Livello di difficoltà facile

ewww - Tutti i nemici muoiono


Soluzionistore - Trucchi cheat soluzioni guide strategie e tattiche di giochi games videogames e videogiochi

FIRST PERSON SHOOTER - FPS ITALIAN TEAM - FPSTEAM
Copyright 2005 - info@fpsteam.it