Home


Recensioni &
Anteprime


Guide & Speciali

Mod & Total Conversion

Iscriviti alla Community

Forum

Download

Clan

Contattaci o collabora

 

 

 

FTI - Community Multiplayer e Clan Fps

 

 

 

Giacomo Rossi - Ceregnano - Cioci

Forum sui First Person Shooter single player e multiplayer - Entra nella community per fraggare con noi
 
Senza testo alternativo HALO: COMBAT EVOLVED
Data di uscita: 10 ottobre 2003
Developer: Bungie Studios - Gearbox Software (Windows port)
Publisher: Microsoft Game Studios
Motore grafico: Halo Engine
Modalità multiplayer presente
Developer: Bungie Software e Gearbox
Publisher: Microsoft Games
Grafica:
71%
Longevità:
76%
Sonoro:
80%
Multiplayer:
79%
Giocabilità:
89%
Globale:
79%

RECENSIONEa cura del webmaster (22/02/2004)

Inizialmente Halo doveva uscire per PC, ma l'acquisto della Bungie Software (sviluppatrice oltre che di Halo, anche di Myth e di Marathon) da parte della Microsoft, lo trasformò nel cavallo di battaglia per la sua nuova console X-Box.

Senza testo alternativo

La versione PC. arrivata con parecchio ritardo, gode di una giocabilità maggiore rispetto a quella X-Box, grazie alla combinazione mouse-tastiera e di una sceneggiatura molto avvincente. Al contrario graficamente il gioco non si è evoluto, per quanto le richieste hardware siano molte esose rispetto a quello che offre, ossia una grafica ormai sorpassata.

Senza testo alternativo


A proposito della grafica è da notare che per quanto sorpassata e pesante, c'è comunque un buon uso del multitexturing e delle texture translucide.

Senza testo alternativo

Non mi dilungherò sulla trama del gioco, citando brevemente solo il prologo, per il resto ve lo lascio scoprire. A causa di un incremento demografico notevole la razza umana si vede costretta a colonizzare nuovi pianeti. Tutto bene fin quando non incontra degli alieni fanatici religiosi (nessun legame con Bin Laden e affini) che riescono ad avere la meglio sulle colonie umane.
I nostri scienziati nel frattempo hanno realizzato in segreto un esercito invincibile per attaccare in forza. Peccato che i Covenant (la confraternita aliena contro il terribile virus che va sotto il nome di umani) ci prendono in contropiede distruggendo tutto l'esercito ancora prima di uscire dalle fabbriche. Tutti meno uno, ossia voi.

Senza testo alternativo

Lasciando la trama, ricca di colpi scena quasi come quelli di Half Life, passiamo al gioco. Molto avvincente grazie al grande numero di nemici con cui vi troverete a combattere, dotati di un'intelligenza artificiale minima, ma comunque molto numerosi e pericolosi. Ma non preoccupatevi, grazie al vostro scudo autorigenerante, basterà solo nascondersi quei secondi giusti per poter rigenerarsi e poi si potrà continuare il massacro in pure stile Serious Sam.

Senza testo alternativo

Alcuni livelli sono veramente immensi e danno una sensazione di gigantesco. Peccato che alcuni livelli siano troppo ripetitivi nell'ambientazione e solo il gran numero di nemici ci distoglie l'occhio da questo difetto.
Inoltre il sistema di caricamento è molto buono, visto che i livelli vengono caricati durante il gioco, dando una sensazione di continuità e vastità mai vista.

Senza testo alternativo

Si possono portare al massimo due armi alla volta, oltre alle granate. La varietà di armi variano dalle solite pistole/fucili d'assalto ad armi anche aliene da raccogliere vicino ai cadaveri dei nemici uccisi, come le pistole al plasma.

Senza testo alternativo


Inoltre si ha la possibilità di guidare veicoli come jeep chimate Warthog, carrarmati e mezzi volanti armati che servono a spazzare via in poco tempo interi gruppi di alieni. La jeep in particolar modo può trasportare altri due compagni, pronti a sparare anche quando ci muoviamo, anche con il mitra posizionato nel retro del veicolo.
Inizialmente il modello di guida può apparire complicata, ma con il tempo risulta divertente. Per muoversi basta muovere il mouse ed accelerare.

Senza testo alternativo


Il sonoro è degno di nota per come riesce a caratterizzare il gioco. La musica si adegua cambiando dai momenti di relativa pace (rara) ai momenti di azione. Anche i suoni sono ben realizzati.

Senza testo alternativo

La sezione multiplayer gode oltre delle classiche modalità Capture the flag, Deathmatch e Team Deathmatch, anche delle modalità Oddball e Race (dove la guida di veicoli la fa da padrona). Si sente molto la mancanza della modalità Cooperative, asso nella manica nella version X-Box, dove 2 giocatori potevano divertirsi in split-screen.
Unico neo del multiplayer è la sensazione di scarsa velocità nello spostamento, pecca che non va giù a chi ha giocato finora a Unreal Tournament 2003 e sta ora cimentandosi in epiche battaglie in Unreal Tournament 2004 (mi riferisco ovviamente alla demo).

a cura del webmaster

ALTRI SCREENSHOT


Soluzionistore - Trucchi cheat soluzioni guide strategie e tattiche di giochi games videogames e videogiochi

FIRST PERSON SHOOTER - FPS ITALIAN TEAM - FPSTEAM
Copyright 2005 - info@fpsteam.it