Home


Recensioni &
Anteprime


Guide & Speciali

Mod & Total Conversion

Iscriviti alla Community

Forum

Download

Clan

Contattaci o collabora

 

 

 

FTI - Community Multiplayer e Clan Fps

 

 

 

Giacomo Rossi - Ceregnano - Cioci

Forum sui First Person Shooter single player e multiplayer - Entra nella community per fraggare con noi
 
BROTHERS IN ARMS:
ROAD TO HILL 30
Data di uscita: 17 marzo 2005
Motore grafico: Unreal Engine 2
Modalità multiplayer presente
http://www.brothersinarmsgame.com/


RECENSIONE a cura di Zayets Denis (07/04/2005)

Senza testo alternativo

Storia
Molti di noi sanno grazie alle persone coraggiose che hanno combattuto per la nostra liberta, ma nessuno di nessuno di noi ha potuto assistere con i propri occhi a quello che si è rivelato essere l'evento più importante dell'intero conflitto. Stiamo parlando del 6 Giugno 1944 chiamato anche D-Day, il giorno in cui gli americani hanno scelto di portare a termine una delle missioni più pericolose, che avrebbe portato molti cambiamenti all'esito della seconda guerra mondiale. Il gioco è basato sul periodo subito dopo lo sbarco in Normandia, ossia gli otto giorni che seguirono. Questo sparatutto tattico in prima persona è stato sviluppato da Gearbox Software e viene distribuito nel nostro paese da Ubisoft.

Senza testo alternativo

Brothers in Arms: Road to Hill 30 presenta un realismo mai visto prima d'ora. In Brothers in Arms: Road to Hill 30 siamo nei panni del sergente Matt Baker, un giovane cresciuto a St. Louis, nel Missuori, che all'inizio della guerra si è arruolato come volontario nei paracadutisti, ma non si aspettava mai di combattere come capo squadra della sua compagnia. Lo scopo di Baker è quello di riunire tutta la squadra e di procedere con gli obiettivi, che prevedono missioni per la Normandia e alla fine una grande battaglia a Carentan, il punto chiave per la missione offensiva americana. In otto giorni di battaglia avremo modo di scoprire come erano le campagne francesi e ammirare i paesaggi, le fattorie e la vegetazione. Gli sviluppatori hanno curato nei minimi dettagli le campagne, strade, case, acquitrigni e ponti grazie alle fotografie di ricognizioni aeree di quell'epoca. Ma il "realismo" non si ferma ai paesaggi, si nota infatti anche un grande realismo nel comportamento dei soldati. Mentre siamo fermi dopo uno scontro con i Tedeschi, i soldati Alleati fanno battute e esclamazioni, avvolte si arrabbiano uno con l'altro. In battaglia si chiedono aiuto a vicenda e a noi danno suggerimenti per migliorare l'attacco e la tattica.

Senza testo alternativo

Giocare in squadra

In Brothers in Arms: Road to Hill 30 avremo la grande responsabilità di guidare l'azione di una o due squadre di uomini pronti ad eseguire ogni nostro ordine, fidandosi delle nostre decisioni. Avremo con noi una squadra detta "Squadra di Fuoco" , con lo scopo di trattenere il nemico bloccato. Nel frattempo la seconda squadra detta "Squadra d'assalto" specializzata in scontri a fuoco ravvicinati stermina il nemico. In alcune missioni le squadre saranno cambiate. Avrete a vostra disposizione una sola squadra di fuoco o solo una di assalto, entrambe possono essere sostituite da un carro armato Sherman M4A1. Sarete in grado di avere il massimo controllo sulle vostre squadre, dando ordine di seguirvi o mettersi al riparo in presenza di forze nemiche superiori oppure di assaltare il nemico. In Brothers in Arms: Road to Hill 30 ci sono delle icone che ci permettono di capire la situazione in cui si trova il nostro nemico. Quando incontrate le unità nemiche l'indicatore sarà rosso, ma mentre aprite fuoco sull'unita nemiche diventerà gradualmente grigio. Quando avete sparato tanto su quell'unita l'indicatore sarà completamente grigio, ciò vuol dire che l'unita è sotto una forte pressione e resterà cosi per un bel po'.

Senza testo alternativo

Esiste anche la visuale tattica (dall' alto), che permette di osservare la posizione attuale dei nostri nemici e di elaborare una tattica. Come in tutti First Person Shooter abbiamo una vasta scelta dei armi, come fucili a lungo raggio e di precisione, armi automatiche come Thompson, BAR e granate. In oltre abbiamo possibilità di raccogliere le armi dei nostri nemici, e parlo di armi come: Kar98, MP44, MP40 e la pistola Walther P38. Voglio ricordavi di non fare l'eroe come in Far Cry o Half-Life 2, Brothers in Arms è un gioco di squadra. Seguite queste regole, altrimenti morirete al primo colpo messo a segno dal nemico.

Senza testo alternativo

Tutti questi elementi messi insieme rendono Brothers in Arms: Road to Hill 30 estremamente tattico, in cui si vince solo se vengono studiate diverse soluzioni tattiche. Come noterete nel gioco la maggior parte dei missioni si svolgono nelle campagne e offrono molto spazio alle nostre idee per agire. I nostri nemici non sono dei soldati semplici, ma hanno una grande esperienza sul campo di battaglia. I nemici ci sparano solo nei momenti in cui si sentono più sicuri. Se venite uccisi potete sfruttare l'ultimo checkpoint (ben posizionati) e ripartire dall'ultimo salvataggio. Se non riusciamo proprio a superare un livello il gioco, al terzo tentativo ci viene offerto di guarire la squadra e poi di ricaricare il checkpoint.

Senza testo alternativo

Grafica

La grafica del gioco è veramente impressionante. La parte che colpisce di più è la riproduzione della vegetazione, che rende il giocatore ancora più coinvolto e incollato allo schermo. Ovunque andiate trovate ottime ambientazioni. Gli alberi mossi dal vento sono riprodotti in un modo mai visto prima d'ora. Prati con erba ricchi di particolari mai notati in altri giochi. La riproduzione dei soldati coincide con l'ambiente. Se ci mettiamo di fianco a un soldato e osserviamo attentamente la sua divisa avremo la sensazione di essere li vicino a lui!!!

Senza testo alternativo

I volti dei soldati sono estremamente reali,anche gli occhi dei soldati che seguono i vostri movimenti e vi osservano sempre (NdW anche se talvolta li trovo un po' sperduti o rimbambiti a fissare un punto troopo a lungo, specie nelle scene d'intermezzo).. Gli edifici disseminati per il territorio evidenziano un livello di dettaglio altissimo. E quando tutto viene messo insieme si creano dei panorami mai visti prima d'ora. Ma il merito di tutto questo dobbiamo dare solamente alla direzione artistica del gioco che ha fatto un ottimo lavoro.

Senza testo alternativo

Audio

Dobbiamo ringraziare i sviluppatori per averci regalato una colonna sonora cinematografica e effetti speciali veramente realistici (NdW personalmente le trovo parecchio uguali le colonne sonore degli ultimi fps ambientati nella seconda guerra mondiale, serie Battlefield esclusa). Riuscirete a sentire i proiettili fischiare dietro di voi. Il suono delle esplosioni delle armi è curato nel massimo dettaglio. I dialoghi dei soldati sono completamente in italiano. Sentirete urlare i vostri compagni quando sono sotto il fuoco nemico senza che ci sia bisogno di un interazione con loro.

Senza testo alternativo

Multiplayer

Brothers in Arms: Road to Hill 30 supporta gioco on-line permette fino a 4 giocatori e la possibilità di giocare con l'asse o con gli alleati. Le modalità di gioco presenti nel gioco online sono: Imboscata ad Anterbien, Ali spezzate, Nelle trincee, Sangue sul ponte, Alba a Etienville, Il crocevia di Pellerin, Uno sparo nel buio, Il canale, Prima della tempesta e Inganno silenzioso. In queste modalità dovete distruggere vari obiettivi, rubare i documenti preziosi per gli Alleati o distruggere obiettivi importanti come contraeree e ponti. Il giocatore viene messo a capo della squadra che dovrà guidare.

Senza testo alternativo

La modalità multigiocatore è simile a una modalità cooperativa per un giocatore, solo che in questo caso anche il nemico è controllato da giocatori umani. A differenza di altri giochi d'azione basati sulla Seconda Guerra Mondiale, che offrono modalità generiche come Cattura la bandiera o Deathmatch, Brothers in Arms offre missioni multigiocatore attraenti e uniche, che forniscono una varietà di scenari di gioco (NdW La maggior parte dei giocatori che hanno adorato i team deathmatch di Call of Duty potrebbero storcere il naso sul multiplayer di Brothers in arms, specialmente i clan numerosi che vedono tagliate le file in cui far entrare i propri membri, sicuramente la Gearbox riparerà all'errore come ha fatto la Id Software con Doom 3).

A cura di Zayets Denis

Senza testo alternativo

 

Commenta la recensione di Brothers in arms
ed esprimi la tua opinione sul gioco.


Soluzionistore - Trucchi cheat soluzioni guide strategie e tattiche di giochi games videogames e videogiochi

FIRST PERSON SHOOTER - FPS ITALIAN TEAM - FPSTEAM
Copyright 2005 - info@fpsteam.it