Home


Recensioni &
Anteprime


Guide & Speciali

Mod & Total Conversion

Iscriviti alla Community

Forum

Download

Clan

Contattaci o collabora

 

 

 

FTI - Community Multiplayer e Clan Fps

 

Senza testo alternativo

Forum sui First Person Shooter single player e multiplayer - Entra nella community per fraggare con noi
L'ARMERIA:
RPzB 54 - Panzerschreck

RPzB (RaketePanZerBüchse - Schioppo a razzo controcarri) 54 Panzerschreck (Spaventa-carri) deriva dal modello RPzB 43
(la versione 43 fu la prima versione e non era dotata inizialmente di scudo di protezzione, il militare che lo usava si metteva una maschera antigas senza filtro e un poncho ignifugo per proteggersi dai fumi e dalle particelle incandescsenti che fuoriuscivan, in seguito omontarono uno scudo circolare sperimentale ma erano ancora poco pratici, con poca visuale). Nel novembre del 1943 su proposta di un tenente venne introdotto il modello RPzB 54 dotato di uno scudo protettivo e così si ebbe la versione del RPzB 54.

Arma anticarro portatile usata dall'esercito tedesco durante la seconda guerra mondiale. Il principio di funzionamento del Panzerschreck era lo stesso del Bazooka americano: un tubo cilindrico in cui veniva inserito da una delle due estremità un proiettile a razzo dotato di una "carica cava". Tale proiettile veniva sparato uscendo dall'altra estremità del tubo senza produrre un rinculo rilevante, rendendolo perfetto anche per per l'uso da parte di un semplice fante in ruolo anticarro. Nel 1942 in Tunisia, si ebbe il primo scontro durante le 2° Guerra Mondiale fra truppe terrestri americane e tedesche. In questa occasione, i tedeschi rimasero impressionati dalle caratteristiche dell'arma controcarro portatile che le truppe statunitensi impiegavano: il lanciarazzi Bazooka. Questo era una grave minaccia per i carri tedeschi, in quanto la carica cava di cui era dotato il razzo da lui sparato, poteva perforare la corazza di quasi tutti i carri in dotazione alle Panzerdivisionen ed inoltre, considerando che era un'arma portatile e che era di costruzione particolarmente semplice ed economica, quindi largamente distribuibile tra le truppe di fanteria, è ovvio che ne venne presa in considerazione la riproduzione da parte tedesca, che venne ordinata alla HASAG di Meuselwitz nel 1943. Infatti il Panzerschreck era praticamente la riproduzione del bazooka con piccoli aggiustamenti: il calibro era di 88 mm anziché di 60 mm, il sistema utilizzato per l'accesione del razzo al momento della pressione del grilletto nel sistema tedesco, era basato su un generatore magnetico di elettricità, anziché su un pacco batteria come sul sistema americano.

Panzerschreck

Anche la presenza di uno scudo di protezione per il tiratore posto sul lato sinistro del tubo di lancio differenziava l'arma tedesca da quella americana. Come tutte le armi di questa categoria, anche il RPzB 43 al momento dello sparo del proprio razzo, generava una violenta vampata di gas di scarico che usciva dal retro del tubo di lancio, con grande pericolo nei confronti del personale che si fosse trovato nelle vicinanze e posteriormente all'arma. Sempre per tale vampata posteriore, era improponibile l'uso di questo lanciarazzi anticarro portatile dall'interno di luoghi chiusi (stanze o veicoli), pena la perdita degli stessi operatori dell'arma. All'epoca, nell'esercito tedesco era presente un'altra arma anticarro portatile: il lancia granate Panzerfaust. Quest'ultimo era dotato di un tubo di lancio di dimensioni estremamente ridotte, in quanto tutta la parte anteriore della testata anticarro sporgeva anteriormente dal tubo di lancio su cui era montata direttamente in fabbrica e pronta all'uso. Le dimensioni inferiori di quest'arma e la sua semplicità di utilizzo, la rendevano perfetta per una distribuzione in larga scala per uso individuale, mentre il Panzerschreck, più preciso e con maggiore gittata (oltre 200 mt. contro meno di 100 mt.) ma anche leggermente più ingombrante (era lungo 1,67 mt.) e pesante (9.7 Kg. senza il razzo contro i 6,5 kg. del Panzerfaust armato), era più adatto ad un uso con due operatori (tiratore e servente) in ambito di reparto .

In base alla licenza "GNU free documentation license", i contenuti di questa pagina sono stati presi da "http://it.wikipedia.org/wiki/RPzB_43_-_Panzerschreck"